Laboratori

Saper fare

Tramite attività quali colorare, dipingere, maneggiare materiali diversi, riciclare, creare piccoli manufatti sviluppiamo la creatività degli utenti, potenziamo la motricità fine e facilitiamo la libera espressione del sé.

Attraverso il laboratorio di Artigianato locale coinvolgiamo gli utenti nella riscoperta di una delle lavorazioni più antiche della civiltà contadina ossia l'arte di realizzare a mano cesti e panieri, i famosi "panari salentini".

I nostri anziani, nell’intrecciare i fili di midollino, sviluppano la motricità fine, potenziano la memoria procedurale utile a svolgere sempre la stessa operazione e mantengono costanti i livelli di attenzione sul compito riducendo i disturbi comportamentali tipici della demenza. Il manufatto finale, risultato della collaborazione fra più utenti, accresce in essi il senso di appartenenza al gruppo nonché il senso di autostima nel vedere realizzato un prodotto destinato alla vendita solidale oppure alle esigenze interne della struttura.

Natura

Ristabiliamo il benessere psicofisico della persona attraverso il contatto con la natura e gli spazi verdi. I nostri anziani, oltre ad essere coinvolti in passeggiate all’aria aperta, sotto la guida degli operatori, contribuiscono anche alla preparazione ed alla tenuta dell’orto realizzato nel giardino esterno della struttura.

In particolare, a seconda delle inclinazioni individuali, vengono coinvolti in una serie di compiti: preparazione del terreno, piantumazione, organizzazione dello spazio, innaffiatura, osservazione dello sviluppo e della fioritura della pianta e, infine, raccolta di ortaggi e verdure.

Lo stare a contatto con la terra, osservarne forme e colori ed annusarne odori e profumi, stimola vista, olfatto e tatto; fa riscoprire all’anziano la dimensione del prendersi cura di un essere vivente e porta alla diminuzione di tipici disturbi comportamentali quali il wandering (vagabondaggio).

Benessere

Favoriamo il benessere psichico degli utenti attraverso attività di stimolazione cognitiva e sensoriale.

Nel primo caso gli utenti vengono coinvolti in compiti finalizzati al potenziamento ed al mantenimento delle abilità cognitive residue in aree quali la memoria, l’attenzione, il linguaggio, il ragionamento, la pianificazione, l’orientamento spazio-temporale.

Nel secondo caso, promuoviamo il benessere attraverso la stimolazione controllata dei cinque sensi, utilizzando effetti luminosi,colori, suoni, musiche rilassanti, profumi. Ciò contribuisce a promuovere comportamenti positivi ed a ridurre notevolmente quelli disfunzionali.

Autonomia

Ci poniamo come obiettivo quello di preservare il più a lungo possibile le autonomie residue e relative alle attività quotidiane e strumentali dell’utente.

Nello specifico lavoriamo sul re-apprendimento delle fasi di igiene personale, della vestizione, dell’utilizzo adeguato dei sanitari, della preparazione dei pasti, dell’utilizzo delle posate durante il pranzo, della scelta dei prodotti da acquistare al supermercato, delle operazioni che prevedono l’apparecchiare e lo sparecchiare la tavola e delle mansioni di riordino degli ambienti compresa la differenziazione dei rifiuti.

Autonomia

Il lavoro sull'autonomia parte dal recupero e dal consolidamento delle autonomie di base: rendiamo l'utente in grado di assolvere innanzitutto ai bisogni quotidiani e poi di elevare il grado di integrazione e partecipazione sociale. Successivamente inseriamo i nostri ospiti all'interno di percorsi sulle autonomie per le funzioni strumentali in cui apprendono ed acquisiscono le procedure necessarie per attività più complesse quali la preparazione di alcuni piatti, l'utilizzo dei mezzi pubblici, fare la spesa. Questo lavoro ha un'importante ricaduta sul versante sociale in quanto, grazie alla possibilità di uscite in totale autonomia, i ragazzi hanno l'opportunità di crearsi nuove conoscenze ed amicizie. Se li incrociate non esitate a fermarli: l'incontro con loro sarà un'occasione di crescita anche per voi!

Benessere

Educare alla corporeità significa educare la persona al riconoscimento, accettazione e valorizzazione del proprio "essere corpo". Questo aspetto assume per i nostri ragazzi una rilevanza particolare e per questo facciamo in modo che, direttamente o indirettamente, il lavoro sulla corporeità assuma una parte rilevante nelle loro attività. La psicomotricità, lo shatsu, lo sport in genere sono, tra le attività presenti nel percorso riabilitativo, quelle dalle quali i nostri ospiti traggono maggior benessere. Grande interesse e coinvolgimento suscita anche il teatro che, oltre alle abilità motorie, permette di sviluppare quelle verbali e sociali. Nel teatro i ragazzi acquistano autostima e sicurezza e, grazie al lavoro di gruppo, maturano tolleranza, rispetto e comprensione.

Natura

Vivere a contatto con la natura è importante per il benessere fisico e psichico di ogni persona. Per questo facciamo in modo che i nostri ragazzi possano effettuare una serie di attività all'aperto: dai giochi in pineta alle passeggiate nei parchi, dalla psicomotricità in spiaggia alla raccolta di frutti in campagna. In particolare affidiamo loro la cura dell'orto e del giardino perchè ne accresce il senso di responsabilità e ne migliora l'umore. Il prendersi cura di una pianta, sentirne l'odore, rimanere incantati a guardarla trasmette loro stimoli sensoriali e benefici enormi. Provate a condividere con loro queste esperienze ed, oltre al benessere psico-fisico, riceverete tutta la loro gratitudine e, se siete fortunati, un'insalata o delle uova fresche!

Saper fare

I laboratori artigianali – la falegnameria, la ceramica – e creativi – le bomboniere solidali, il riciclo – permettono ai ragazzi di sviluppare le abilità grosso e fino-motorie, la coordinazione oculo-manuale e le capacità cognitive. Oltre alle attività manuali, che contribuiscono ad accrescere le loro competenze, vengono proposte attività espressive, per la descrizione dei procedimenti e la presentazione dei manufatti, che favoriscono l'espressione di sè. L'utilizzo dei materiali consente inoltre di scaricare impulsi e insicurezze. Tutti i manufatti realizzati nei laboratori vengono, a fronte di un piccolo contributo che consente di finanziare gli stessi laboratori o una serata in pizzeria, venduti all'esterno. Questo, oltre a restituire ai ragazzi un'enorme gratificazione, ne accresce l'autostima e le capacità relazionali.

 

 

 

Eridano Cooperativa Sociale Onlus

Strada Betlemme, 6
72100 - Brindisi
+39 0831 411295
info@cooperidano.it
P.Iva/Cod. Fisc. 02125540746

Centro diurno per l'Alzheimer

Via V. Emanuele, 25
72020 - Cellino San Marco (BR)
+39 0831 094190
conilcuorenellamente@gmail.com